Cos'è ASSOBAR

La nobile Associazione di Bar, Caffè, Pasticcerie ed esercizi similari della Provincia di Roma. Dal 1944 associati del calibro di Palombini, Doney, Canova, Caffè Greco, Rosati a Piazza del Popolo, Vanni e molti altri sono insieme a tutti gli altri associati per compiere ogni giorno insieme un silenzioso lavoro dietro le quinte, a risoluzione delle problematiche della categoria.

Separator

Per chi?

Per te che sei un Esercente di Roma e Provincia, che ogni giorno apre e chiude la sua Attività e affronta ogni situazione e difficoltà. Non sei più solo. Associarti ad ASSOBAR significa alleggerire gli impegni, avere supporto e consulenza e, soprattutto, dare a te stesso ed agli altri il chiaro segnale che sei una persona che affronta e vuole essere superiore ai problemi e le difficoltà dell'attività.

Separator

3 buoni motivi per associarti ad ASSOBAR

Consulenti sempre a disposizione per tutte le Aree di gestione della tua Attività

  1. Una linea strategica ed una voce autorevole nel Commercio di Roma e Provincia
  2. Soluzioni e sviluppo dell'attività con un solo interlocutore.

Risparmia tempo...
risparmi soldi e guadagni un'attività di successo!

 

Approvato il decreto ristori quater

Approvato in nottata il ristori quater di cui vi allego l’articolo di Italia Oggi di stamane di cui vi riepilogo i fatti salienti del decreto.

Tra le principali misure introdotte c'è la proroga del secondo acconto Irpef, Ires e Irap per le imprese e soci collegati cosi come la trasmissione delle dichiarazioni dei redditi, generalizzata e per tutti al 10/12/2020.

La proroga (a titolo di elemosina) per noi addetti ai lavori per provare a districarci nelle varie scadenze prossime rinviate ad aprile tra cali di fatturato e colori di zone.La sospensione dei versamenti di contributi previdenziali, ritenute e Iva di dicembre sempre per chi ha avuto un calo di fatturato nel I semestre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019 oppure tra novembre 2020 e novembre 2019.La proroga definizioni agevolate generalizzata (rottamazione e saldo e stralcio al 31 marzo 2021).

La razionalizzazione della rateizzazione concessa dall'agente della riscossione; si prevede che alla presentazione della richiesta di dilazione consegua la sospensione dei termini di prescrizione e decadenza e il divieto di iscrivere nuovi fermi amministrativi e ipoteche o di avviare nuove procedure esecutive.Invece, assume particolare importanza, i contribuenti decaduti dai piani di rateizzazione o dalle precedenti rottamazioni delle cartelle esattoriali potranno presentare una nuova richiesta di rateizzazione entro la fine del 2021.La platea delle attivitá oggetto dei contributi a fondo perduto si amplia ulteriormente con l'ingresso di diverse categorie di agenti e rappresentanti di commercio. Vengono stanziati 350 milioni di euro per il 2020 per i ristori delle perdite subite dal settore delle fiere e dei congressi, tramite l'incremento del Fondo per le emergenze delle imprese e delle istituzioni culturali istituito nello stato di previsione del Ministero per i beni e le attivitá culturali con il Decreto Rilancio.